Bando 2019 ISMEA -PRIMO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

il

 

header_promo_ismea

ISMEA – Agevolazioni per l’insediamento di Giovani in Agricoltura Bando 2019

Il bando ISMEA, valido su tutto il territorio nazionale, ha l’obiettivo di sostenere le operazioni fondiarie riservate ai giovani che si insediano per la prima volta in aziende agricole in qualità di capo azienda, mediante l’erogazione di un contributo in conto interessi. 

Il nuovo bando verrà attivato presumibilmente nelle prime settimane di marzo 2019, è quindi molto importante valutare fin da subito la fattibilità del proprio progetto d’impresa per la candidatura, e predisporre la corposa documentazione necessaria.

Studio Coworking è a disposizione di tutti gli interessati per entrare nel merito della progettazione.

REQUISITI PER PARTECIPARE

Il bando prevede un contributo in conto interessi  nella misura massima attualizzata di Euro 70.000,00 (settantamila/00) erogabile per il 60% all’avvio dell’ammortamento dell’operazione e per il 40% all’esito della corretta attuazione del piano aziendale allegato alla domanda di partecipazione.

La durata del piano di ammortamento può essere variabile da 15 a 30 anni (più 2 anni di preammortamento).

 

I contributi previsti possono essere cumulati con altri contributi provenienti da fonti di finanziamento.

Nel caso di società agricola, possono beneficiare del contributo due o più giovani che assumono congiuntamente la titolarità dell’azienda, fermo restando che l’ammontare del contributo resta contenuto nei limiti previsti dal bando.

 

A pena di esclusione, la domanda di partecipazione deve essere presentata in forma telematica mediante il portale dedicato e compilata secondo le modalità indicate nel portale.

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione al presente bando è riservata ai giovani che intendono insediarsi per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo azienda e che risultano in possesso dei seguenti requisiti:

  1. età compresa tra i 18 anni compiuti e i 40 anni non ancora compiuti;
  2. cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  3. residenza nel territorio della Repubblica Italiana;
  4. possesso di adeguate conoscenze e competenze professionali, attestate da titoli di studio o esperienza lavorativa congrua (le competenze professionali possono anche essere acquisite nei 36 mesi successivi all’insediamento);

 

Nel caso di insediamento in società agricola, al momento della presentazione della domanda, il soggetto richiedente deve risultarne socio e la società deve risultare:

  1. titolare di partita IVA in campo agricolo;
  2. iscritta al registro delle imprese della Camera di Commercio;
  3. avere per oggetto sociale l’esercizio esclusivo delle attività di cui all’articolo 2135 del codice civile;
  4. recare la indicazione di “società agricola” nella ragione sociale o nella denominazione sociale;
  5. non assoggettata ad alcuna procedura concordataria o concorsuale né avere in corso alcun procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
  6. avere una maggioranza assoluta, numerica e di quote di partecipazione di soci di età compresa tra i 18 anni compiuti e i 40 anni non compiuti;
  7. essere amministrata da soggetti di età compresa tra i 18 anni compiuti e i 40 anni non compiuti.

Compila il modulo sottostante per avere maggiori informazioni o contattaci al 333.7531927 o inviaci una mail a studiosvilupporurale@gmail.com per assistenza alla procedura tecnica.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...